Mercoledì di coppa per la Viterbese

Mercoledì di coppa per la Viterbese

"La Coppa Italia è una competizione importante - conclude l'allenatore della Viterbese - adesso mi preme dare continuità all'atteggiamento e alla prestazione che ci hanno condotto alla vittoria ad Alessandria". Daremo battaglia, e credo lo farà anche il Teramo, per passare il turno. Il Teramo, di contro, non resta certo a guardare e, al 14', si fa notare con Bacio Terracino, che con un bel destro da fuori chiama Pini ad una plastica deviazione in corner.

La squadra di Sottili parte bene, rendendosi pericolosa perlopiù con Bismark.

TERAMO (3-4-2-1): Lewandowski; Milillo, Altobelli, Diallo; Mancini, Graziano, Paolucci, Pietrantonio; Soumarè, Terracino; Barbuti. Nel recupero ci prova anche Barbuti per gli abruzzesi, ma Pini blocca agevolmente: è 0-0 alla fine dei primi 45′. I padroni di casa continuano a gestire per tutto il secondo tempo il possesso palla, ma nel finale cominciano a spingere con maggiore intensità e la prime vere palla-gol della loro gara arrivano negli ultimi 10′: prima Musacci trova spazio e fa partire un gran tiro in controbalzo dalla distanza, ma Lewandowski è reattivo nell'allungarsi e a respingere il pallone all'angolino basso; poi la violenta punizione di Gashi dai limiti dell'area di rigore finisce sul fondo dopo aver scheggiato il palo. Si scende in campo alle 16,30 di questo pomeriggio.

Viterbese Castrense (4-3-3): Pini 7; Peverelli 6, Celiento 6, Sini 6, Sané 6.5; Zenuni 5.5 (97′ Baldassin 6.5), Musacci 7, Kabashi 6; Di Paolantonio 5 (75′ Vandeputte 6), Ngissah 5.5, Méndez 5.5 (68′ Tortori 5.5). A disp.

Nel corso dei 90′ si è visto un buon Teramo (imbottito di seconde linee), che ha tenuto testa ad una Viterbese che ha fatto meno turnover dei biancorossi (ed è quarta nel girone A).

Si arriva così ai rigori: per la Viterbese sbagliano Tortori e Sini, per il Teramo Varas, Pietrantonio e Faggioli. A disposizione: Iannarilli, Micheli, Cenciarelli, Mbaye, Varutti, Atanasov.

Marcatori: ai rigori reti di Musacci (V), Bacio Terracino (T), Paolucci (T), Vandeputte (V), Kabashi (V).