"Ma dove sono finito?": Maggio e il suo arrivo scioccante a Napoli

Ecco le sue parole rilasciate ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli: "Chievo-Napoli?" "Contro il Milan non sarà facile - dice Maggio - la vittoria col Sassuolo ha dato un po' d'entusiasmo ai rossoneri". Subito dopo al San Paolo arriverà lo Shakthar, in Champions il Napoli non può più sbagliare: "Non si può andare sempre a 100 all'ora ed in campo internazionale serve tenere il ritmo alto". Dobbiamo pensare a noi stessi, giochiamo in casa e avremo i tifosi dalla nostra parte.

A proposito di Manchester City, per il difensore dei partenopei il capitolo Champions non è ancora chiuso: "Dobbiamo cercare di vincere queste due gare per sperare nella qualificazione". Ghoulam? Un infortunio del genere ti può buttare a terra, i primi due mesi sono fondamentali. "Ho visto Faouzi abbastanza tranquillo, mi auguro possa tornare presto". Intanto, molti sono gli azzurri impegnati con le nazionali. "Penso che Insigne meriterebbe di essere titolare perché è in una condizione incredibile, però bisogna rispettare le scelte del commissario tecnico". Non ci ha espresso la sua rabbia, ma è ovvio che ci resti male perché vorrebbe averci tutti assieme. Però siamo consapevoli della nostra forza e vogliamo continuare a far bene.

Anche per lui una decade in azzurro: il Napoli che lo acquistò, però, era molto diverso da quello che oggi si gioca lo scudetto.