Juventus, Bentancur: "I miei modelli sono Iniesta e Pjanic"

Juventus, Bentancur:

Rodrigo Bentancur, giocatore della Juventus, ha parlato ai microfoni della GDS del Napoli e della lotta Scudetto. "Allegri mi chiede di passare la palla velocemente e in verticale il più possibile - le parole del centrocampista uruguaiano a Sky Sport -, ma anche essere un po' più aggressivo in marcatura". In allenamento sto già iniziando a lavorare su questo, la cosa principale che mi chiede sono i passaggi in verticale per rompere le linee avversarie, in modo da servire la davanti Dybala e Higuain. Questo quanto detto sul Napoli: "Gli azzurri sono il nostro primo avversario per lo Scudett, sono più avanti di 4 punti e tra poco giocheremo contro di loro". Non abbiamo trovato la via del gol, è vero, ma abbiamo dimostrato solidità difensiva, quindi bene.

"Buffon lo conosco da qualche mese, mi ha fatto effetto vederlo a terra dopo l'esclusione dell'Italia, ma so che sono cose che capitano nel calcio". Cosa si dice alla squadra prima di partite fondamentali? Lui è un guerriero, è tornato con la voglia di vincere, come sempre. I miei modelli di riferimento? "Ma più di tutti guardo al mio compagno Pjanic, che posso vedere allenarsi ogni giorno accanto a me, da lui imparo davvero molto".