Il futuro non si brucia. Oggi anche in Piemonte la Festa dell'Albero

Il futuro non si brucia. Oggi anche in Piemonte la Festa dell'Albero

Il 2017 è stato un anno orribile per la devastazione prodotta dal fuoco che ha divorato gran parte del patrimonio naturalistico italiano.

Nel 2017, secondo i dati elaborati da Legambiente (aggiornati al 30 ottobre scorso), sono andati in fumo, solo nel nostro Paese, ben 140.430 ettari di superfici boschive, pari al 293,0% del totale della superficie bruciata in tutto il 2016 (47.926 ettari), di cui ben 621 nelle Marche. A Salemi, il 18 novembre la piantumazione verrà fatta alle ore 15.00 sul nuovo percorso di Mountain bike recentemente inaugurato dall'Amministrazione comunale.

Martedì 21 novembre tutte le classi della scuola primaria "F. da Montefeltro" di Montecchio, alla presenza del Sindaco Ucchielli, il Vice Sindaco Gambini e l'Assessore all'Ambiente Calzolari, hanno piantato nuovi alberi nel giardino della scuola e nei pressi della palestra e della "Casa della Salute".

Ma le iniziative della Festa dell'Albero toccheranno tutta la regione per sensibilizzare l'intera cittadinanza sull'importante ruolo svolto dagli alberi per il territorio.

La Festa dell'albero è sui social. "Per fare un albero ci vuole un hashtag" è, infatti, la campagna social promossa da Conlegno e Legambiente per invitare gli utenti a pubblicare foto, video, contributi scritti e disegni su Facebook, Twitter e Instagram utilizzando l'hashtag #unalberoè: un modo per porre l'attenzione sull'importanza che il verde riveste nella vita quotidiana.