Il corteo di Forza Nuova sfila a Roma, organizzatori: "Siamo 5mila"

Il corteo di Forza Nuova sfila a Roma, organizzatori:

Alla fine la marcia di Forza Nuova su Roma si è svolta: non il 28 ottobre, ma il 4 novembre. Alcuni giornalisti si sono avvicinati oltrepassando lo striscione di apertura e sono scattate tensioni tra alcuni manifestanti. Qualche attimo di tensione tra alcuni militanti ha preceduto la partenza della manifestazione che è stata aperta da un grosso striscione "Tutto per la patria" (video Agenzia Vista/Alexander Jakhnagiev delle tensioni in fondo all'articolo). Erano stati previsti "tre - quattromila partecipanti", invece sono arrivate cinquemila persone.

I manifestanti sventolano bandiere del movimento.

Il quartiere è presidiato dalle forze dell'ordine e un elicottero lo sorvola dall'alto. Noi chiediamo quello che chiedono i cittadini: "blocco dell'immigrazione, no ius soli e certezza nelle pene". La polizia scientifica riprenderà tutte le fasi del corteo di Forza Nuova previsto per domani a Roma "per documentare eventuali comportamenti illegali, che saranno perseguiti con rigore".

Il corteo è stato scortato e controllato da circa 400 agenti che hanno garantito il servizio d'ordine e il regolare svolgimento dell'evento. "C'è l'orgoglio di aver celebrato per la prima volta la Giornata dell'Unità nazionale con una grande manifestazione". Luca Castellini, responsabile di Forza Nuova per il Nord Italia, ha detto: "Parliamo a tutti gli italiani fuori dal sistema, che non votano". Il motivo principale che ci spinge ad essere a Roma è anche in risposta alle politiche anti italiane e anti sociali della Sindaca Virginia Raggi che mentre lei promette 1300 sfratti noi possiamo assicurare che faremo 1300 barricate per evitare che costretta ad occupare casa per avere un tetto sopra la testa non si ritrovi in mezzo ad una strada. "Alle prossime elezioni ci candideremo su questa piattaforma".