Festa Nadal: è il n.1 del 2017

Festa Nadal: è il n.1 del 2017

Nadal, che complessivamente ha trascorso fino ad ora 152 settimane da n.1, quest'anno ha vinto 6 tornei (66 in carriera) fra i quali due Slam (Roland Garros e Us Open) infatti non è mai riuscito a conquistare né Bercy né il Masters Atp, due dei pochissimi grandi tornei che mancano alla sua impressionante collezione. I fan di Roger Federer (anche per lui due Slam e altri 7 trofei quest'anno) potrebbero storcere il naso e obiettare, in un gioco che si trascina ormai da più di dieci anni, ma il maiorchino ha dalla sua questa volta la matematica che lo ha consacrato oggi n.1 della racchetta, a prescindere da come finiranno le Atp Finals di Londra (12-19 novembre). Assente Marin Cilic, così come gli illustri infortunati che hanno terminato con largo anticipo il loro 2017: Novak Djokovic ed Andy Murray su tutti, ma anche Stan Wawrinka e Kei Nishikori.

Rafa Nadal re del tennis del 2017. E' la quarta volta dopo il 2008, 2010 e 2013. Reduce dalla stagione migliore in carriera, Lorenzi arriva a Parigi-Bercy con il numero 41 del ranking Atp mentre Sousa è numero 58; da questo punto di vista non c'è una differenza abissale tra i due giocatori (come appunto dimostra il bilancio dei loro incroci). A parte la leadership di Nadal e scoprire se il maiorchino riuscirà a spezzare il tabù di vittorie, Parigi-Bercy servirà soprattutto a definire la graduatoria d'ammissione alle Atp Finals londinesi.