Fedez truffato dal suo ex legale lecchese: "Si fingeva avvocato"

Fedez truffato dal suo ex legale lecchese:

Susanna Camusso condannata per truffa ed esercizio abusivo della professione: si spacciava per la consulente legale di Fedez e gonfiava le fatture per comprarsi la biancheria (e non solo).

La condanna nei confronti della dottoressa Chiesa è stata emessa per dal Tribunale di Milano per esercizio abusivo della professione e per truffa. "Alcune indagini - si legge in una nota - hanno consentito di appurare che la dottoressa Chiesa si era sempre spacciata come avvocato senza esserlo".

Il rapper e il suo avvocato, quello vero, hanno contestato alla Chiesa fatture per 70mila euro: 15mila sarebbero stati truffati dalla finta legale per le proprie spese personali e 55mila sarebbero quelli che ha incassato come onorario per il suo lavoro da avvocato. Si è conclusa oggi la vicenda giudiziaria che ha visto coinvolto Fedez contro il suo ex legale Susanna Chiesa. A parte questa delusione, Fedez è concentrato sulla sua Chiara e sul bambino in arrivo. Vivranno insieme da gennaio fino a maggio per garantire l'opportunità del doppio passaporto e vivere le prime settimane con maggiore privacy e tranquillità, senza paparazzi. L'appartamento di City Life è pensato per un single, non certo per una famiglia e non ci stavano un armadio più grande per i vestiti della consorte e del bimbo e la nursery.

Nell'album che porteranno sul palco a 360°, J-Ax e Fedez hanno aggiunto 5 inediti, uno dei quali rapprensenta la messa in musica della dichiarazione d'amore che Fedez ha fatto alla sua compagna Chiara Ferragni in occasione del concerto del 6 maggio all'Arena di Verona.