Fausto Brizzi accusato di molestie: "Falso, sospendo le mie attività lavorative"

Fausto Brizzi accusato di molestie:

Intanto però ha detto di essersi auto sospeso da lavoro per tutelarsi al meglio.

Non si conosce ancora l'entità di chi avrebbe accusato Fausto Brizzi di molestie ma il regista ha prontamente dichiarato di non aver mai avuto rapporti non consenzienti.

Questa la nota diramata dal regista: "Ho appreso con grande sconcerto dagli articoli apparsi sulle pagine di alcuni quotidiani dell'esistenza di ipotetiche segnalazioni di molestie fatte da persone di cui non viene precisata l'identità". "Per questo - continua - escludo categoricamente di aver conferito mandato legale per trattare il risarcimento del danno in favore di presunte vittime". Precisamente da due giorni, da quando il settimanale Oggi.it ha lanciato la notizia bomba sulla presunta crisi in atto con sua moglie Claudia Zanella: "Fausto Brizzi non può festeggiare serenamente i suoi 49 anni, che compie il 15 novembre: secondo quando riporta il settimanale Oggi in esclusiva, infatti, è in crisi con sua moglie Claudia Zanella, 38 anni". A smentire le "voci" che hanno fatto letteralmente impazzire il gossip è stato l'avvocato della coppia: "Smentisco a nome di entrambi tali affermazioni in quanto destituite di ogni fondamento". Ma il registra non ci sta e risponde alle accuse.

Il regista ha sospeso tutte le sue attività lavorative in essere: "In via precauzionale, e per evitare strumentalizzazioni, ho sospeso - ha spiegato - tutte le mie attività lavorative e imprenditoriali".

Anche il nome del regista Fausto Brizzi finisce nel vortice del caso "Molestie" del mondo del cinema. "Si tratta comunque - prosegue la giornalista - di una vicenda che presenta aspetti molto delicati, che deve essere verificata in ogni dettaglio e trattata con estrema cautela, anche perché coinvolge la sfera privata e quella lavorativa di numerose persone".