Esonero Ventura, Italia-Svezia: Tavecchio vuole Ancelotti o Conte

Esonero Ventura, Italia-Svezia: Tavecchio vuole Ancelotti o Conte

Ma gli azzurri hanno tutte le carte in regola per poter ribaltare la situazione.

Quasi superfluo sottolineare che in caso di clamorosa eliminazione, Ventura saluterà. Secondo quanto riprotato da La Stampa e Il Corriere della Sera, nonostante il contratto appena rinnovato fino al 2020, la Federazione non potrebbe esimersi dall'allontanarlo. Tutto è nato da quella pesante sconfitta in Spagna nel girone di qualificazione. Tavecchio ha già mostrato in passato di poter reggere alla pressione mediatica, potrebbe resistere anche in caso di richiesta di dimissioni di Malagò, presidente del CONI.

Ancelotti e Conte pronti a sostituire Ventura? Perché adesso in caso di esonero ci sarà anche uno stipendo bello sostanzioso da retribuire all'ex Torino, che difficilmente rinuncerebbe ai soldi che gli spetterebbero.