Bundesliga, bufera Var: cacciato il responsabile Helmut Krug

Bundesliga, bufera Var: cacciato il responsabile Helmut Krug

Caos in Germania per la cosiddetta "moviola in campo".

Quanto sta accadendo in Bundesliga è uno scossone notevole per tutto il movimento calcistico mondiale ed europeo in particolare. Lo scandalo riguardante le possibili manipolazioni da parte dell'ex direttore di gara Krug, non ha però solo scatenato la furia degli appassionati di calcio: le autorità competenti sono infatti state chiamate a indagare sulla situazione e sul funzionamento stesso del sistema tecnologico a supporto della classe arbitrale. Krug avrebbe indirizzato due decisioni in maniera che favorissero la squadra allenata dall'italiano Tedesco. In Germania, infatti, oltre all'assistente video del campo c'è un centro unico a Colonia dal quale vengono seguite tutte le partite.

Proprio da lì, Krug avrebbe usato il suo ruolo di supervisore per annullare due decisioni dell'assistente video sfavorevoli allo Schalke 04 nella partita contro il Wolfsburg.

Che il movimento calcistico tedesco non sia in salute è evidente: occupano attualmente la quarta piazza nel ranking UEFA, ma nelle coppe europee quest'anno stanno andando malissimo. Per punti realizzati la Bundesliga è il tredicesimo campionato europeo, dietro a campionati minori come quello cipriota, quello austriaco, quello israeliano, quello ucraino e addirittura quello serbo.

Bundesliga, bufera Var. Esattamente come l'Italia, la Germania è uno di quegli Stati che, a partire da questa stagione, ha dato il via alla sperimentazione del Var nella massima serie calcistica nazionale.