Serie B: Tra Foggia e Novara esce il pareggio

Serie B: Tra Foggia e Novara esce il pareggio

Ancora un pareggio casalingo, questa volta 2-2 in casa col Novara, e un'altra occasione sprecata dal Foggia che non riesce a conquistare i tre punti che avrebbero puntellato la classifica e ridato slancio ai pugliesi.

Piemontesi avanti alla mezzora con Moscati, ma si va al riposo in parità per il rigore realizzato a fine tempo da Mazzeo. Al 53′ Mazzeo ci prova direttamente su calcio di punizione ma la conclusione non crea particolari problemi a Montipò che non si lascia sorprendere, nel frattempo aumenta il forcing dei padroni di casa per provare ad aprire le maglie della difesa ospite e al 59′ Fedato raddoppia le marcature segnando a porta vuota dopo aver superato Montipò in uscita sull'assist di Mazzeo.

Foggia (4-3-3): Guarna; Loiacono, Camporese (17′ Coletti), Martinelli, Rubin; Agnelli (45′ Deli), Vacca, Agazzi; Chiricò, Mazzeo, Floriano (28′ Fedato).

Ritmi piuttosto bassi in avvio ma il Foggia prende subito le redini della gara e al 10' sfiora il vantaggio con Chiricò che si ritrova davanti a Montipò ma, da due passi, calcia alto. Per fortuna il difensore rossonero si rialza, ma al 17' chiede il cambio: al suo posto entra Coletti. L'azione che ha portato alla rete è stata però influenzata da un evidente fallo di Di Mariano. Dagli undici metri Mazzeo non sbaglia, 1-1 e prima frazione agli archivi. Un minuto dopo occasionissima per il Novara con Troest che, sugli sviluppi di un corner, stacca tutto solo ma la sfera esce di pochissimo. Il Foggia non si culla sugli allori e al 66' punge ancora con un mancino potente dal limite dell'area di Chiricò, palla fuori di poco. Corini prova a cambiare qualcosa ed opta per un doppio cambio con Chajia e Sansone per Macheda e Di Mariano.

All'84' sussulto degli ospiti con Moscati dalla lunga distanza ma Guarna vola e mette in angolo.