Sepang, Andrea Dovizioso sottotono: "Il titolo è compromesso"

Sepang, Andrea Dovizioso sottotono:

In Malesia per "portare a casa il massimo risultato".

Per tutta la stagione 2017 in condizioni di bagnato la Yamaha non ha fornito prove all'altezza dei rivali, ma neanche paragonabili a quelle discrete delle passate stagioni. La scorsa domenica a Phillip Island, con un meteo più clemente, è arrivato invece il doppio podio alle spalle della Honda di Marc Marquez. "Abbiamo lavorato bene e abbiamo fatto un altro passo avanti, sono contento di questo, ma abbiamo ancora molto da fare" sono state le parole di Valentino nella nota della vigilia diffusa dalla Yamaha. E' importante andare subito in Malesia, non mi aspetto nulla ma lavoreremo duro per fare un'altra bella gara. "Fisicamente sto bene, nei prossimi giorni riposerò in modo di arrivare pronto al venerdì per il terzo fine settimana di gara consecutivo". Dopo l'ottimo secondo posto di Phillip Island (Australia), il "Dottore" guarda al round in Malesia a Sepang senza farsi facili illusioni e consapevole che bisognerà gestire il weekend nel migliore dei modi se si vorrà replicare la stessa prestazione australiana. Sepang chiude un trittico asiatico molto faticoso per i nostri ragazzi, che dovranno affrontare alte temperature e un'umidità fisicamente impegnativa.

Il penultimo appuntamento della stagione si svolge sul Sepang International Circuit, un tracciato molto gradito alla maggior parte dei piloti, e che può vantare una serie di caratteristiche che lo rendono ideale per sfruttare al massimo le qualità delle moto da Gran Premio: lunghi rettilinei, pista molto larga e tante possibilità di sorpassare.