SBK 2017, Jerez: Rea fa 52 ed eguaglia Bayliss

SBK 2017, Jerez: Rea fa 52 ed eguaglia Bayliss

LA PRIMA DI MELANDRI Dopo la sua prima vittoria da ducatista firmata nella prima manche di Misano e in seguito ai netti miglioramenti degli ultimi round, era solo questione di tempo prima che Marco Melandri riuscisse a centrare una prestazione maiuscola anche in Superpole.

Jonathan Rea spezza la maledizione Jerez e vince anche il Gran Premio di Spagna, prima volta in carriera. E' il primo successo del nord-irlandese sul circuito spagnolo.

Jonathan Rea ha preso subito la testa del gruppo mentre alle sue spalle Davies e Melandri davano spettacolo battagliando con Van der Mark secondo, che poi ha perso progressivamente terreno sino a terminare in sesta posizione, e poi tra di loro per le due posizioni del podio.

La prima gara del weekend di Jerez de la Frontera del Mondiale Superbike è stata interrotta dopo neanche un giro, a causa di un incidente che ha avuto per protagonisti Raffaele De Rosa ed Ayrton Badovini. L'azzurro, sul più bello, deve alzare bandiera bianca per un guasto alla moto, dando spazio alla prima vittoria di Rea a Jerez. Per il pilota irlandese è il trionfo numero 52, di cui 37 con Kawasaki e 15 con Honda, a questi numeri si aggiungono i 110 podi e le 13 pole totali conquistate. Alex Lowes si porta in quarta piazza anticipando Tom Sykes e Michael van der Mark.

Settima posizione per Xavi Fores con la Ducati del Barni Racing, davanti a Sylvain Guintoli che è stato autore di un fine settimana davvero consistente, al rientro nel Campionato con la Kawasaki del Team Puccetti, e da Tati Mercado con la Aprilia del Team IodaRacing. Domani gara 2, sempre alle 13.