Nuoto, Paltrinieri Vs Pellegrini: "Ha mancato di rispetto"

Nuoto, Paltrinieri Vs Pellegrini:

"Io non l'ho mai fatto, ma ho una mente pensante e libera".

Stefano Morini, allenatore di Paltrinieri e di Gabriele Detti (ed ex tecnico di Federica Pellegrini, che nel 2010 lo "licenziò" dicendo: "Non posso lavorare con gente che non regge le pressioni"), ha vinto per la quarta stagione consecutiva il premio della Federnuoto "Allenatore dell'anno", assegnato da una giuria di giornalisti, dirigenti e campioni del nuoto italiano. Perché i risultati di quest'anno non sono interpretabili Ho vinto l'unico oro che mi mancava nei 200 stile ai mondiali di vasca corta, non faccio paragoni con gli altri ma sappiamo a Windsor com'è andata, e ho vinto dopo sei anni il mio terzo oro nei 200 stile libero ai mondiali di Budapest a 29 anni! Federica ha quindi concluso, affermando: "Ora abbiamo la certezza di come funzionano queste votazioni!". Due medaglie d'oro mondiali nello stesso anno con lo stesso atleta mi dispiace ma quest'anno non le ha vinte nessuno! Va bene ci sta! "Ma per me e il tuo gruppo sei tu l'allenatore dell'anno".

Dall'Australia, dove è andato ad allenarsi in vista delle sfide del prossimo anno, è arrivata pronta la risposta di Paltrinieri: "Quando ho letto le parole di Federica non ci volevo credere, le ho trovate poco rispettose verso il Moro e chi ha vinto con lui". Mi dispiace un sacco che questo premio non vada a te Matteo che sei riuscito in quest'impresa e oltretutto hai fatto migliorare di un secondo e mezzo Luca Pizzini. Capisco il desiderio di sostenere gli indubbi meriti del proprio tecnico, ma non lo si deve fare screditando il lavoro degli altri. È chiaro che lei è brava, è forte, ma ripeto, si tratta di un premio, non è niente di che, non doveva prenderla sul personale, su queste cose bisognerebbe volare alto. Siamo tutti compagni di nazionale, questo tipo di puntualizzazione non dovrebbe esistere.

Ovvero Federica Pellegrini, che in carriera ha vinto tutto quel che c'era da vincere, compreso l'oro nei 200 stile libero ai Mondiali di Budapest di quest'anno, sulla soglia dei 30 anni, e Gregorio Paltrinieri, re del mezzofondo, oro olimpico e mondiale nei 1500 stile libero e bronzo mondiale negli 800. Tanto meno bisognerebbe mettere in dubbio la correttezza della votazione. "Punto. Ma di che cosa stiamo a parlare?"

Finito il tempo delle medaglie, acque agitate per il nuoto azzurro.

Alle parole di Paltrinieri Federica Pellegrini risponde con due tweet velenosi: "Quando sei stipendiato di brutto da qualcuno sei obbligato a dire certe cose".