NBA, sorrisi per Cavs e LA Clippers

NBA, sorrisi per Cavs e LA Clippers

Trascinatore dei suoi per l'intero ultimo quarto. Comunque per lui ci sono 16 punti, 3 assist e 3 rimbalzi. Portland ha combattuto per l'intera partita, in avanti sino a quasi la fine. Pronti a festeggiare Portland si vede soffiare la vittoria con la tripla di Griffin. Buona prova per i Blazers trascinati dai 48 punti della coppia Lillard-McCollum ma sconfitti di misura. Ma non basta. Un grande Belinelli, invece, non basta ad Atlanta, ancora priva di Dennis Schoder L'azzurro fa il possibile: è il migliore degli Hawks e realizza 23 punti.

"Markannen inizia in sordina, ma nel secondo tempo realizza 11 dei suoi 14 punti totali e una tripla a 48" dalla fine che mette fine alle speranze Hawks, chiudendo 91-86. Chicago festeggia e ne ha ben da dire, prima vittoria in campionato. Belinelli e Gallinari, entrambi i campo nelle sfide di Hawks e Clippers, hanno giocato due ottime gare che però si sono concluse con esiti diversi. I Boston Celtics dopo la sconfitta in casa della scorsa settimana, vincono 89-96. Ritrova la sua ex squadra DeMarcus Cousins e non si tira indetro da fare quello che gli viene meglio: trascinare i Pelicans alla vittoria. Quella difensiva è garantita proprio dalla loro point guard proveniente da Houston, molto positivo anche contro Ricky Rubio con 19 punti, 5 assist, 4 rimbalzi e 3 recuperi ma anche 7 perse. Brutto tonfo per Minnesota, travolta in casa da Indiana per 130-107: 28 punti di Oladipo e 21 di Joseph fanno la differenza per i Pacers, nei Wolves si salva Towns (28 punti). Si chiude 106-114. I Memphis Grizzlies hanno dominato per 40 minuti per poi rischiare tutto nel finale.