Napoli, settima vittoria consecutiva. Cagliari ko 3-0

Napoli, settima vittoria consecutiva. Cagliari ko 3-0

"Ci siamo sentiti impotenti, ma a Napoli ci sta perdere". Lascia fare quello che vuole a Koulibaly sul gol del 3-0. Rientra il doppio allarme Albiol e Mertens, entrambi regolarmente in campo per il classico 4-3-3 di Sarri, a cui risponde il 4-3-1-2 di Rastelli, che lancia dal 1' il fresco ex Pavoletti, assistito da Sau e Joao Pedro. I partenopei sono in vetta a punteggio pieno appaiati alla Juventus e vorrebbero continuare la striscia positiva inanellata in questo inizio di stagione. La squadra di casa domina, stretta in trenta metri, e con un possesso palla totale, togliendo ogni velleità di reazione ai rossoblu, che capitolano nuovamente al 40' minuto, con un penalty trasformato da Mertens, a seguito di un fallo subito dallo stesso belga, da parte di Romagna, centrale di difesa della primavera casa Juve, in sostituzione dello squalificato Pisacane. Sradica palloni e va a fare gol.HAMSIK 7 Si sblocca con il gol e fa girare con eleganza tutta la squadra. Il napoli insiste e potrebbe raddoppiare. Non così bene, non sui consueti livelli, Lorenzo Insigne, che con 9 possessi persi è il peggiore nella classifica parziale. Di nuovo Hamsik è protagonista al 24' con un tiro poco fuori lo specchio della porta. Il terzino algerino aveva già accusato fastidi tra il primo ed il secondo tempo.

Koulibaly 7,5 - Un muro vero: cancella l'attacco del Cagliari ed è bravo a infilare il 3-0 a due passi da Cragno.

INSIGNE 6,5: Gli mancano lucidità e precisione in certi momenti ma è impressionante la grande partecipazione al gioco, la mole d'idee prodotta con Hamsik e prima Ghoulam e poi Mario Rui. Il Cagliari come potenziale offensivo poteva essere pericoloso e questa sfida, per noi che siamo alla settima gara in tre settimane, poteva nascondere delle insidie. I tifosi oltre ad urlare forte il suo nome, insieme a Decibel Bellini, hanno intonato il coro per il loro capitano, che è tornato a mostrare la sua cresta.

Sull'astinenza da goal interrotta oggi: "Chiaro che mi mancava il goal, sono però arrivati i risultati e la squadra c'è sempre stata".