Montella-Di Francesco, amici contro. Milan-Roma vale una pausa di tranquillità

Montella-Di Francesco, amici contro. Milan-Roma vale una pausa di tranquillità

In mezzo ritornano poi Biglia, Rodriguez e Calhanoglu, dopo la botta al gluteo contro il Rijeka. Negli ultimi 4 precedenti a San Siro i giallorossi hanno segnato 10 gol. Se per Allegri e DiFrancesco dovesse andar male, un tecnico dalla caratura internazionale come l'attuale guida del Chelsea potrebbe diventare facilmente più che un'idea. "Se Gigio avesse parato il rigore, non avremmo fatto un'esperienza fondamentale per crescere ulteriormente".

Parlando della Roma ex attaccante della Roma ha dichiarato: "Hanno perso solo una partita, quindi c'è poco da dire". Possiede un attacco super e vorremmo diventasse uno scontro diretto per piazzamenti importanti, non succede da tanto. "Deciderò stasera se giocherà o no. In ogni caso avrò un'arma importante". Non possiamo parlare di campi pesanti, ma sono cambiati i ritmi di allenamenti e delle gare. Prima del rinnovo siglato con il Milan, Montella era stato tentato dal d.s. spagnolo Monchi, il quale per il dopo-Spalletti aveva ristretto la scelta tra il campano e Eusebio Di Francesco, tra l'altro molto amico di Montella dai tempi delle giovanili dell'Empoli dove sono cresciuti entrambi. Noi siamo il Milan, ma all'inizio dell'anno abbiamo fatto una rivoluzione.

L'unico precedente giocato alle ore 18.00, orario della sfida odierna, fu registrato il 24 marzo 2012 quando i padroni di casa vinsero per 2-1 con doppietta di Ibrahimovic che ribaltò il vantaggio iniziale dei giallorossi segnato dall'argentino Osvaldo. "Solo successivamente accenderemo la televisione e ci divertiremo".

Sul Ds Mirabelli l'allenatore ci è cosi espresso: "Con lui c'è un rapporto veramente splendido". C'è grande curiosità, dunque, per vedere la sfida del Meazza anche in streaming, quello buono, quello legale e gratuito, sfruttando le varie opzioni disponibili. Il quotidiano inglese però non fa il nome di nessuna squadra. Mi dicono sia bravo nel tenere lo spogliatoio e lo è poi anche nel far giocare le sue squadre. "Io, comunque, Nainggolan me lo tengo stretto".

Su Bonucci, Montella ha voluto esprimere che: "Non è un problema e mai lo sarà, è un valore e lo sarà ancora di più". Pentiti del suo arrivo? "Le critiche? Mi pare sia davvero tutto troppo ingigantito".

(S. Riggio) - Il gol di Cutrone nel recupero contro il Rijeka ha dato una ventata di ottimismo a Vincenzo Montella. "So come sfruttarlo al meglio rispetto al suo modo di giocare".