Meteo: dopo mesi di caldo arriva il freddo in tutta Italia

Meteo: dopo mesi di caldo arriva il freddo in tutta Italia

Instabilità localizzata, per oggi e domani, in contesto che vedrà tempo in prevalenza asciutto e anche soleggiato.

Per mercoledì e giovedì, le nubi e le piogge insisteranno soltanto sulla Sicilia, localmente sulla Calabria, Liguria, alta Toscana e Friuli Venezia Giulia. Ma un peggioramento del tempo è atteso a seguire. Antonio Sanò, il direttore e fondatore del sito Ilmeteo.it, comunica, infatti, che nel corso di venerdì, una veloce perturbazione da Nord raggiungerà l'Italia.

Sud e Sicilia: nuvolosità irregolare su Campania e settori tirrenici di Basilicata, Calabria e Sicilia con deboli precipitazioni associate che diventeranno più frequenti, e anche di moderata intensità, in serata sulla Campania; poche nubi inizialmente sul resto del sud, ma in peggioramento nel pomeriggio con precipitazioni sparse, anche temporalesche e di forte intensità su Molise e Puglia settentrionale, in estensione serale anche alla Puglia centrale e alla Basilicata orientale.

Il meteo di questo fine settimana sarà caratterizzato da una rapida perturbazione che porterà pioggia a partire da oggi. Domenica 8 ottobre, invece, è previsto un graduale miglioramento. Dal punto di vista termico, come accennato, si assisterà a un calo delle temperature, specie in montagna. In Pianura Padana si potranno toccare minime anche di 5 gradi, secondo i principali siti meteo.

Crollo delle temperature: il calo termico sarà, come detto, marcato, soprattutto se si considerano le temperature che stiamo registrando in queste ore, decisamente miti (fino a 24-26 gradi su buona parte d'Italia). Analogo crollo al Sud e sulle Adriatiche per sabato. Ovviamente venerdì 6 Ottobre sarà solamente l'inizio di un freddo e ventilato weekend che andrà ad abbassare di parecchio le temperature si tutta Italia. Meteogiornale prevede addirittura flessioni "di 12-14 gradi" sulle Alpi, con "nevicate importanti sulle "aree confinali".