Mertens: "Con il Feyenoord dobbiamo solo vincere. Giocheremo anche per Arek"

Mertens:

L'attaccante belga Dries Mertens ha parlato nel corso di TikiTaka: "Siamo pronti per domani, sappiamo che sarà una partita importante dopo la sconfitta contro lo Shakhtar". Mi dispiace tanto per Milik, ha avuto una sfortuna incredibile. "Sono già a quota 18 gol". Tre punti dei quali non si può assolutamente fare a meno, con Sarri che ne è consapevole e, per l'occasione, non attuerà alcun tipo di turnover, tornando all'antico ed all'undici che gli garantisce maggiori certezze dal punto di vista tattico, tecnico e soprattutto fisico. "Non so come, ma cercherò di imparare". Stiamo facendo bene e vogliamo continuare. "Il terreno è lo strumento più importante di quest'attività, se un'attività che fattura due miliardi di euro non consente di averlo al top è indegno". Così titola l'edizione odierna della Gazzetta dello Sport che sottolinea la grande prestazione del tridente azzurro, a segno con tutti e tre i suoi esponenti. "Insigne, Mertens e Callejon hanno steso il Feyenoord nella serata che la squadra azzurra ha voluto dedicare ad Arkadiusz Milik". A me piace vivere questa città e conoscere la gente di qua.

NAPOLI – “Si, a me piace andare in giro ed andare a mangiare. La gara si apre con il vantaggio dei padroni di casa, al minuto 13, con un tiro rasoterra di Schiattarella che si infila alla destra di Reina. "Mi paice il mare, il caffé, il cibo, mi piace tutto".