Juve corsara a Milano, Buffon: "Non vogliamo essere il Napoli"

Juve corsara a Milano, Buffon:

"Col tempo migliora la nostra conoscenza reciproca e la condizione fisica e mentale e con l'avvicinarsi delle gare dentro-fuori troveremo la giusta unita' d'intenti per dare le risposte che dobbiamo dare". In ogni tipo di critica ci sono cose strumentali e altre vere. "Oltre a questo, penso di dare sul campo, e quindi anche nel corso degli allenamenti che svolgiamo durante la settimana, le risposte che un allenatore si aspetta da un portiere che deve essere titolare".

Buffon commentando la gara d'andata contro i portoghesi ha dichiarato: "Non eravamo deconcentrati, conoscevamo l'importanza della gara e siamo entrati in campo con consapevolezza".

"Non è che fino adesso abbiamo scelto di non fornire dei risultati o delle prestazioni come speravamo di ottenere". E' una squadra che ha messo in difficoltà noi ma anche il Barcellona, una squadra che può vantare giocatori esperti e vincenti, elementi che hanno fisicità e corsa. "In questo momento in campionato ci sono squadre che stanno facendo meglio di noi, vanno elogiate loro e non va denigrata la Juve". Anche in tempi non sospetti, quando il gol stentava ad arrivare e l'attaccante argentino sembrava poco presente sotto porta. "Siamo stati bravi nel capire gli ingredienti che ci volevano per portare a casa i tre punti". "Lui ormai è un portiere di livello internazionale da parecchi anni".