Fiorentina, Pioli: "Dopo il vantaggio abbiamo pensato fosse in discesa"

Fiorentina, Pioli:

Resta mestamente a quota 7, invece, la formazione di Stefano Pioli. E dire che la Fiorentina aveva cominciato alla grande: al 5′ Chiesa di tacco libera Thereau, cross perfetto e splendido gol di testa di Simeone.

Nonostante i ritmi sostanzialmente bassi, il primo tempo si presenta piacevole e combattuto. Nel finale di frazione Sorrentino compie una bella parata su un colpo di testa del solito Simeone. Pioli prova a cambiare la sua squadra inserendo Dias, Saponara e Babacar ma la Fiorentina non riesce a trovare il gol del pareggio.

Sette punti in sette partite.

Jordan VERETOUT (Fiorentina): nervoso e troppo approssimativo in zona nevralgica.

CHIEVO (4-3-1-2): Sorrentino; Tomovic (64′ Depaoli), Gamberini (70′ Cesar), Dainelli, Cacciatore; Castro, Radovanovic, Hetemaj; Birsa (73′ Bastien); Inglese, Pucciarelli.

FIORENTINA (4-2-3-1): Sportiello; Bruno Gaspar, Pezzella, Astori, Biraghi; Veretout, Badelj; Benassi (31′ st Babacar), Thereau (11′ st Saponara), Chiesa (6′ st Gil Dias); Simeone.

Arbitro: Piero Bergamelli di Triete.