Di Francesco: "Prova mentale importante. Montella? Ci siamo scambiati i risultati"

Di Francesco:

Eusebio Di Francesco, tecnico della Roma, ha parlato a Premium Sport del successo sul Milan e del momento vissuto dalla squadra. Andiamo a sentire le sue parole!

PARTITA CONTRO LA SAMPDORIA - "Magari ci ha agevolato perché poi abbiamo giocato con l'Atletico Madrid, volevamo giocarla subito e non è stato possibile".

"Prova mentale importante, l'avevo detto che era importante rimanere in partita". Siamo stati bravi a portare a casa un match importantissimo. Ci scambiamo un po' i risultati, l'anno scorso è stato il contrario ma l'affetto verso Montella è tanto, a prescindere dal campo. Anche noi facendo questo lavoro cerchiamo di trasmettere, poi altre volte gli episodi possono cambiare le gare. "Oggi avevamo tantissime assenze, non avevo tante alternative ma hanno fatto bene". Corsa scudetto? Siamo dietro e ci teniamo volentieri dietro cercando di guadagnare punti, dobbiamo restare coi piedi per terra. Ci ha fatto bene per quelle cose ma ci ha tolto qualcosa, peccato ma guardiamo avanti con ottimismo. Florenzi? Non mi serviva il gol di stasera per capire la sua voglia. Nel secondo tempo ho messo Nainggolan fisso su di lui dato che gli altri faticavano. "Da esterno secondo me è un grandissimo giocatore, un piccolo carillon, sa fare tutto".