Def: Padoan, ripresa più robusta e calo debito "tendenza inarrestabile"

Def: Padoan, ripresa più robusta e calo debito

Pochi giorni fa il ministro Padoan ha ricordato che nella legge di bilancio ci saranno "risorse per continuare il consolidamento dei conti, sterilizzare le clausole e risorse limitate per la crescita inclusiva". Pertanto "si impegnerà a "fare di più perché i risultati raggiunti non sono sufficienti".

Lo ha sottolineato il ministro dell'Economia, Pier Carlo Padoan, in audizione sul DEF davanti alle commissioni Bilancio di Camera e Senato.

"Il numero di persone in cerca di occupazione, seppure in riduzione resta su livelli elevati. Dobbiamo fare di più per il lavoro", ha concluso.

"La ripresa sta guadagnando in robustezza" e "ci sarà un ulteriore rafforzamento della crescita a partire dal terzo trimestre". Che ha invitato a evitare arretramenti sulle pensioni che esporrebbero "il comparto e quindi la finanza pubblica in generale a rischi di sostenibilità" e a "confermare i caratteri strutturali" della riforma Fornero, "a partire dai meccanismi di adeguamento automatico di alcuni parametri".