Cina, Congresso Partito comunista include Xi Jinping nella costituzione

Cina, Congresso Partito comunista include Xi Jinping nella costituzione

In questo modo, il presidente e segretario del partito raggiunge i "padri nobili" Mao Zedong e Deng Xiaoping, gli unici finora ad avere i loro nomi iscritti nella Costituzione.

La conclusione del XIX Congresso del Partito comunista cinese segna l'ingresso di Xi Jinping tra i grandi leader della Repubblica Popolar. L'iscrizione del nome all'interno della Costituzione, infatti, è avvenuta mentre Xi è ancora in vita e saldamente al potere: un onore toccato soltanto a Mao, il cui pensiero venne introdotto nella Costituzione del partito durante il settimo Congresso del Pcc, nel 1945. Inoltre, il Congresso ha deciso di inserirlo con una mozione: "Questo pensiero deve essere rispettato e sviluppato su una base di lungo termine, perché è un'importante componente della teoria del socialismo e una guida all'azione per tutti i nostri membri e per tutti i cinesi in un momento nel quale tentiamo di ottenere un rinnovamento nazionale". Differenze che evidenziano la maggiore influenza politica di Xi Jinping. Significa che ora qualsiasi attacco a Xi Jinping sarà considerato un attacco all'intero partito. Gli emendamenti che hanno inserito il pensiero di Xi in costituzione sono stati votati all'unanimità. Tra questi, l'impegno a creare "una coesistenza armoniosa tra uomo e natura" dato che la Cina, ultimamente, si sta impegnando nella lotta al cambiamento climatico.

Nel testo costituzionale sono state citate molte delle iniziative più importanti di Xi e dei suoi primi cinque anni di leadership: dalla sua campagna anticorruzione all'iniziativa Belt-and-Road, alla revisione dell'esercito, descritta come "forte pensiero militare di Xi Jinping", oltre all'impulso del presidente a "lasciare che il mercato svolga un ruolo decisivo" nell'economia, un principio che il partito abbracciò nel 2013. La decisione è stata presa dal 19esimo congresso del Pcc, che si è appena concluso. "Il popolo e la nazione cinesi hanno un luminoso futuro davanti".

Il Congresso ha anche acconsentito di inserire nello statuto del PCC la cultura del socialismo con caratteristiche cinesi insieme alla via del socialismo con caratteristiche cinesi, al corpus teorico del socialismo con caratteristiche cinesi e al sistema del socialismo con caratteristiche cinesi.