Carate Brianza, marito e moglie intossicati dopo aver raccolto e mangiato funghi

Carate Brianza, marito e moglie intossicati dopo aver raccolto e mangiato funghi

Un uomo di 79 anni, residente a Besana Brianza (Monza), è morto oggi al Policlinico di Milano, per epatite fulminante dovuta a un'intossicazione da funghi velenosi. La moglie, di due anni più giovane, è ricoverata nel reparto di rianimazione dell'ospedale di Desio (Monza) ed è in gravi condizioni.

Pensavano fossero porcini, e invece erano funghi velenosi. Le condizioni del pensionato erano apparse subito drammatiche.

L'uomo poi ricoverato non si sarebbe rivolto a chi di competenza, come consigliato, per far controllare i funghi in quanto è un esperto in materia e già diverse volte in passato ha raccolto funghi senza alcun problema. Ne erano tanto sicura - rivela il sito di TgCom24 - da averne cucinata una parte, senza però fortunatamente consumarla. La coppia aveva raccolto e cucinato i funghi giovedì, mangiandoli poi a cena. La famiglia l'ha scoperto in tempo e si è salvata.