Candreva: "Vincere il derby per dimostrare quanto valiamo"

Candreva:

Secondo Handanovic quest'Inter è più forte rispetto alla passata stagione:"Siamo migliorati e cambiati molto". Fa piacere essere accostato a giocatori che hanno fatto la storia di questo club, spero di farla anche io, ho sposato questo progetto e sono onorato di far parte di questa squadra.

Che impressione ti ha fatto Cancelo? "Capita. C'è da migliorare, con Mauro Icardi ci alleniamo anche su questo". "Noi vogliamo rimanere più in alto possibile".

Partite per la definitiva consacrazione? Ci sono poche gare importanti come questa. "Ma sappiamo che adesso sta bene e lo aspettiamo".

Cosa significherebbe vincere questo derby?

"Il Milan arriva da tre partite non positive, sarà arrabbiato, ma l'Inter lo sarà ancora di più", Antonio Candreva parla chiaro in vista del derby di domenica sera e aggiunge un ulteriore elemento in attesa di scendere in campo a San Siro. Mi fa piacere se segno, ma l'importante è il bene della squadra.

Non sono d'accordo, sono opinioni. Contro la Fiorentina abbiamo disputato un'ottima partita. Mi prendo le figuracce se serve. Il ruolo l'ho ricoperto, è tanto che non lo faccio, non sono mai stato provato in quel ruolo finora, ma conta fino a un certo punto il ruolo, conta avere un atteggiamento positivo. Oggi pomeriggio prepareremo la partita e vedremo. In questo mese di campionato si penserà solo all'Inter.

Come dice lei, la tensione, l'ansia di non andare è una cosa brutta per noi, per il Paese, non sarebbe facile da digerire, ma neanche ci dobbiamo pensare. "Pensa quando giocheremo bene".

Devastante alla Lazio, un po' in difficoltà all'Inter, con diverse perplessità in nazionale. "Se vinciamo giocando male, pensate cosa potremmo fare migliorando il nostro gioco". Ho la coscienza a posto. Ho fatto bene con i miei compagni nelle prime uscite, si può sempre migliorare e si può far sempre meglio.

Primo gol con l'Inter, ricorda quando l'ha segnato? . "Molto simili perché sono due grandi gare da giocare".

Prima il derby, poi la trasferta di Napoli: "Sono due partite importanti".

Squadra da evitare ai playoff per i Mondiali? I prossimi match sono tutti importanti, non dovremo sbagliare. "Il derby può darci una spinta", le sue parole. Vogliamo fare un campionato importante, all'altezza della maglia che indossiamo.

Il gol non è mai stato una mia ossessione. La sfida tra le due compagini del capoluogo lombardo arriva tra l'altro in un momento di cruciale importanza e una sconfitta potrebbe avere risvolti piuttosto negativi sia per l'una che per l'altra squadra. Quest'anno vogliamo arrivare in alto.