Bomba Vodafone: torna la fatturazione a 30 giorni! Anticipato il governo

Bomba Vodafone: torna la fatturazione a 30 giorni! Anticipato il governo

In questo caso la notizia del cambiamento di Vodafone arriva direttamente per bocca del suo AD, Aldo Bisio, il quale durante un'intervista al Corriere della Sera ha annunciato la svolta della sua azienda. Una qualità che, secondo l'AD Vodafone, era mancata dall'Aprile del 2006 quando erano state inasprite le tariffe e soprattutto ridotta la fatturazione a 28 giorni.

Il prossimo arrivo in Italia di Ho.

Nella primavera del 2016 la stangata che colpì milioni di utenti italiani, una scelta praticamente unanime da parte dei maggiori operatori telefonici nostrani ai quali, poco dopo, si unì anche Sky: fatturazione a 28 giorni, di fatto un aumento pressoché ingiustificato dei prezzi considerato che a fine anno risulta una mensilità da pagare in più. E così, dopo le moltissime polemiche mosse non solo dai consumatori ma anche dal Governo e dall'Agcom, il noto operatore telefonico ha deciso di anticipare qualsiasi futuro provvedimento ripristinando il calendario di fatturazione, portandolo così da 28 a 30 giorni. Era un'operazione legittima in un sistema di mercato liberalizzato, dove i prezzi sono tra i piu' più competitivi d'Europa.

Proprio la fatturazione è stato uno dei temi più trattati e discussi di questi ultimi mesi. Alla luce dell'attenzione posta dal Governo e dalle Autorità, ci siamo resi conto che abbiamo sottovalutato un elemento importante che ci lega ai clienti, la trasparenza. "Sono investimenti ingenti, abbiamo avviato i lavori, e lo faremo rapidamente" ha dichiarato Aldo Bisio - AD Vodafone. I primi abbonamenti a tornare alla fatturazione ogni 30 giorni dovrebbero essere quelli legati alla rete fissa ma è auspicabile che anche i rinnovi delle offerte ricaricabili e in abbonamento della rete mobile possano subire lo stesso adeguamento.