Berlusconi: "Non ho capito il mercato. Errore Bonucci capitano, Montella…"

Berlusconi:

Silvio Berlusconi è tornato a parlare di Milan: "È un pezzo del mio cuore e della mia vita, vorrei andasse bene - le parole raccolte dal Corriere della Sera -". È questo il mio rammarico, il mio dispiacere. In effetti, il mercato ha portato tanti giocatori a Milano, ma nessun leader in attacco che potesse trascinare la squadra, facendo tanti gol.

Sugli acquisti, "Non li ho capiti. Con tutti quei soldi, non si poteva acquistare un top player?"

MONTELLA - "Volevo che sulla panchina restasse Brocchi". Ma cosa c'è dietro l'impietosa bocciatura dell'ex presidente nei confronti di un nuovo impianto societario e tecnico che, in fondo, è in piedi da neanche tre mesi? Spiegatemi come possono finire in panchina i due giocatori più tecnici della squadra, Suso e Bonaventura. E come si può fare sempre il solito gioco sulle fasce, per il solito cross in area? "Per segnare sfrutterei le loro qualità cercando le linee di passaggio interne". A Montella gli davo consigli e lui mi rispondeva “Sì presidente, ma la formazione la faccio io”.

BONUCCI - "È stata data la fascia a un calciatore che è stato per anni la bandiera della Juventus. Andava affidata a Montolivo".