Alitalia: azienda chiede estensione cigs a 1.800 dipendenti

L'Alitalia ha chiesto il rinnovo della Cigs per 1.800 dipendenti. Per il personale navigante, l'azienda chiede la Cigs per 190 tra piloti e comandanti, e 380 assistenti di volo. Molto più rilevante l'aumento della Cassa integrazione per il personale di terra che passerebbe da 828 a 1.230 dipendenti. Nel dettaglio 690 riguardano lo staff, 198 i settori dello handling con esclusione di quelle aree dove sono presenti figure professionali a tempo determinato. Altri 200 sono stati individuati nella manutenzione e 142 nel personale di staff ai settori operativi. La Cassa integrazione a zero ore sarebbe limitata a 400 dipendenti di terra.

"Noi vogliamo fare una trattativa sui numeri, non semplicemente una procedura di consultazione", ha dichiarato il segretario nazionale della Filt Cgil Nino Cortorillo. "In tutto questo è necessario prorogare la scadenza del contratto collettivo di lavoro, rimandandone il negoziato al momento in cui sarà più chiara la prospettiva dell'azienda in base al nuovo piano industriale del quale dovrà dotarsi dopo la sua acquisizione".