08:51 | Caos Modena, i tifosi fanno il funerale

08:51 | Caos Modena, i tifosi fanno il funerale

L'arbitro invierà la documentazione al giudice sportivo, che infliggerà lo 0-3 a tavolino al Modena, assegnando la conseguente vittoria al Mestre.

Un funerale per il Modena Calcio Tanti, tantissimi tifosi sono arrivati al Braglia, dove il Modena ha perso a tavolino contro il Mestre, per celebrare le esequie del club canarino, lasciato fuori dallo stadio. Alle 17:00 circa, anche il Mestre ha fatto la sua comparsa al "Braglia", evidentemente inagibile considerando che sono persino state smontate le porte. La protesta - guarda a vista dagli agenti delle forze dell'ordine in tenuta antisommossa - è iniziata già a metà pomeriggio e ha avuto il suo momento clou nel transito di una bara gialloblu, che i tifosi hanno adagiato al cancello dello stadio a rimarcare il rito funebre che la società canarina sta attraversando da mesi. Quasi 300 sostenitori si erano dati appuntamento per una contestazione nei confronti dei protagonisti di una assurda vicenda non ancora finita: da Caliendo, proprietario, ovviamente assente, a Roberto Casari, che ne favorì l'ingresso in società nel 2012, al sindaco Muzzarelli. La serie C rischia, dunque, di perdere una delle sue attese protagoniste perché alla terza gara non disputata sul proprio campo il Modena sarà escluso. Chiediamo a gran voce CHIAREZZA E RISPETTO! "Siamo solo all'inizio di questo torneo e vorremo potercelo giocare fino in fondo".