Usa: Corte Suprema con Trump, via limiti a bando rifugiati

Usa: Corte Suprema con Trump, via limiti a bando rifugiati

E' stato uno dei primi provvedimenti decisi da Donald Trump appena insediatosi alla Casa Bianca e, in assoluto, il più osteggiato dagli oppositori e non solo del presidente americano. "Voglio persone che possano amare gli Stati Uniti ed i suoi cittadini, che lavorino sodo e siano produttivi".

WASHINGTON, 13 SETTEMBRE- Confermato dalla Corte suprema degli Stati Uniti il Muslim ban, decreto che permette di applicare il bando sui rifugiati che arrivano da sei Paesi aventi maggioranza musulmana. Ora il via libera definitivo al bando fortemente voluto dal presidente.

Il via libero richiesto dal tycoon, riguarderebbe il blocco dei visti per gli ingressi dall'Iran, Somalia, Libia, Sudan, Yemen e Siria, sentenza già stata bloccata in precedenza dalla massima corte degli Usa. Il Dipartimento di giustizia ha preferito non ricorrere in appello contro la decisione.