Tsunekazu Ishihara: Nintendo Switch avrebbe dovuto essere un fallimento annunciato

Tsunekazu Ishihara: Nintendo Switch avrebbe dovuto essere un fallimento annunciato

"Ovviamente mi sbagliavo", è stata la recente dichiarazione di Tsunekazu Ishihara, CEO di The Pokémon Company, ai microfoni di Bloomberg. Stando a quanto riportato da Gamer Evolution, infatti, il produttore non pensava a Nintendo Switch come ad una console di successo. Ho capito che la chiave per il successo è piuttosto semplice: software di assoluta qualità che porta alle vendite dell'hardware. Attualmente è popolare tra gli early adopter ma ha bisogno di un passo in più per attirare un pubblico più ampio. Lo stile di gioco può essere flessibile se il software è abbastanza interessante. Vedo molto potenziale in Switch, tuttavia non bisognerebbe sovrastimarlo.

Per quanto riguarda il progetto dedicato ai pokémon pensato per Switch?

"La nuova console potrebbe permetterci di creare gochi più profondi, pr noi Switch è una piattaforma importante". A dispetto di quello che si potrebbe pensare, dalla compagine giapponese non tutti erano entusiasti della console prima del lancio.

Cosa pensate delle parole di Ishihara?