Serie A Probabili formazioni Milan Spal: spazio ad André Silva e Calhanoglu

Serie A Probabili formazioni Milan Spal: spazio ad André Silva e Calhanoglu

Però ripeto, bisogna eliminare alla svelta certi errori, perché rischiano non solo di vanificare il lavoro di una settimana, ma anche quello che abbiamo costruito dall'inizio della stagione.

L'allenatore del Milan sul collega Semplici: "Con Leonardo ho un rapporto splendido". Lo stadio è abituato bene e lo sa bene. Ripeto, la Spal è una squadra molto organizzata, completa e vera nella sua dimensione. "Abbiamo la possibilità di alternare alcuni in base alle caratteristiche ed all'aspetto fisico". In questa prima parte ho dato più spazio ai nuovi anche per cercare di migliorare l'intesa tra gli attaccanti, un aspetto fondamentale del nostro progetto. Se mi avessero detto che dopo queste partite avremmo avuto 4 punti sarei stato contento, dispiace per i punti persi con il Cagliari.

"Mancanza di un bomber in rosa?". Ad ogni modo, non c'è stata frenesia e ci si è affidati al possesso palla con pazienza. "Abbiamo diversi giocatori da scoprire, non mi manca nulla", le parole di Montella. Oggi era anche un po' infortunato, ha stretto i denti. Escludendo la partita con la Lazio non ho mai trovato una prestazione difensiva insufficiente. Non sono preoccupato se subiamo gol da tre partite consecutive, se ne facciamo uno in più degli avversari sono sereno. La probabile formazione del Milan dovrebbe essere dunque composta da Zapata, Musacchio e Bonucci in difesa davanti a Donnarumma, Calabria, Kessie, Biglia, Calhanoglu e Ricardo Rodriguez a centrocampo, Andrè Silva e Kalinic di punta. In una squadra c'è bisogno di tutti. Una piccola tabella riassuntiva (relativa alle performances della passata stagione nel campionato portoghese) può sicuramente aiutarvi ancora di più a capire che tipo di giocatore potreste trovarvi nella vostra fanta-rosa. Questo è innegabile, e raccogliere il possibile fino a dopo la partita di Udine contro la Juve contribuirà di certo ad innalzare il morale della squadra, in vista delle partite che realmente dovranno essere prese con la massima attenzione dall'Udinese, e che sono quelle contro le avversarie dirette di classifica.