Scossa di terremoto avvertita a Roma: magnitudo 3.9, epicentro in Abruzzo

Scossa di terremoto avvertita a Roma: magnitudo 3.9, epicentro in Abruzzo

L'Aquila. Una scossa di magnitudo 3.9 è stata avvertita nel Centro Italia, con epicentro a Scurcola Marsicana (L'Aquila) alle ore 21:58. Lo riferisce il sito dell'Ingv. Il sindaco di Avezzano, Gabriele De Angelis, su Facebook, annuncia di aver firmato "a scopo precauzionale, un' ordinanza per la sospensione delle attività didattiche delle scuole di Avezzano di ogni ordine e grado per domani lunedì 11 settembre, al fine di poter effettuare una immediata verifica degli edifici alla luce della scossa avvertita questa sera in città". I comuni piu' vicini all'epicentro sono Scurcola Marsicana a 3km, Magliano de' Marsi a 4km e Tagliacozzo a 6 km. Lievemente anche in alcune zone periferiche di Roma.

La scossa è stata avvertita nettamente non solo a Tivoli ma anche a Guidonia Montecelio ed in tanti comuni della zona. Non si registrano danni a persone o cose.

Scossa di terremoto avvertita a Roma: magnitudo 3.9, epicentro in Abruzzo
Scossa di terremoto avvertita a Roma: magnitudo 3.9, epicentro in Abruzzo

Alle ore 20, due ore prima della scossa registrata in abruzzo, un terremoto di magnitudo 3.7 è stato rilevato in provincia di Piacenza, con epicentro a sei chilometri a nord di Mortasso e a una profondità di dieci chilometri. Neanche in questo caso si ha notizia di danni.