Sanremo - Con Baglioni anche Beppe Fiorello

Sanremo - Con Baglioni anche Beppe Fiorello

Sembra che la notizia, ancora non ufficiale, della scelta di #claudio baglioni per la direzione artistica del prossimo "Festival di Sanremo" non sia stata accolta benissimo da tutti nell'ambiente musicale italiano.

Mentre manca ancora la conferma definiva rispetto a questa ipotesi, se ne aggiunge un'altra, in linea con la precedente, secondo cui il cantautore romano, oltre al ruolo di direttore artistico, guiderebbe una 'multiconduzione'.

"L'edizione 2018 del Festival di Sanremo si svolgerà al Teatro Ariston dal 6 al 10 febbraio, seguita l'11 dal consueto epilogo della Domenica In "canterina".

L'unica certezza è che Carlo Conti non vestirà i panni di conduttore, come già annunciato dal conduttore toscano alla fine della scorsa edizione, malgrado i tanti tentivi per convincerlo a cambiare idea il conduttore non ha cambiato idea.

L'artista, che si è già messo in gioco con successo con Fabio Fazio in Anima mia e che l'anno prossimo festeggerà 50 anni di carriera, potrebbe portare il suo carisma e la sua esperienza sul palco, insieme a due o tre volti - provenienti dal mondo del cinema, della comicità, della stessa canzone - creando così un gioco a più voci, complementari fra loro, destinato a sostituire lo schema del conduttore 'classico'.

Di certo dopo le edizioni del Festival di Sanremo firmate da Carlo Conti che hanno avuto ottimi risultati di ascolti sarà fondamentale scegliere una squadra davvero brillante per poter bissare i numeri dell'edizione 2016 e 2015. Ma chi vedremo sul palco a condurre le serate della più popolare manifestazione canora italiana? "E ora, dopo la decisione di chiudere Edicola Fiore, non è detto che anche Rosario cambi idea e accetti di fare almeno una comparsata in Riviera", hanno rilanciato le principali testate giornalistiche.