PSG, Al-Khelaifi: "La Juventus ha fatto un grande acquisto con Matuidi"

PSG, Al-Khelaifi:

Se altri club sono felici, arrabbiati o gelosi non è un mio problema - la replica del massimo dirigente del Psg - Non voglio entrare nei dettagli ma siamo convinti di aver operato nel rispetto delle regole. Volevo restare al Monaco, il club ha sempre avuto la mia priorità, ma dopo alcuni incontri con la mia famiglia e col presidente ho scelto il PSG - ha proseguito Mbappè -.

"Mbappé ha solo 18 anni ma tutto il mondo sa chi è". E' la migliore decisione che potessi prendere. Arrivo con umiltà e voglia di lavorare per vincere tanti trofei col sogno Champions Leagure. A Maggio ero convinto di restare al Monaco. "Abbiamo fatto tutto in maniera molto trasparente, non abbiamo nulla da nascondere e siamo pronti ad accogliere con grande piacere la UEFA nei nostri uffici". E il presidente del Psg, Nasser Al-Khelaifi, ieri presente all'assemblea dell'European Club Association, ha rilasciato alcune dichiarazioni a margine dell'incontro commentando le voci sul Fair Play Finanziario e parlando anche del passaggio di Blaise Matuidi alla Juventus. "Detto questo, io non sono qua per Neymar ma per il progetto del PSG".

Ore 12.19 "Le cifre girate intorno al mio acquisto non cambieranno il mio modo di giocare ma neanche il mio modo di vivere. Giocare insieme a questi campioni mi darà grande libertà".