Morte Noemi, molotov contro la casa del killer

Morte Noemi, molotov contro la casa del killer

Alcune bottiglie molotov sono state lanciate contro la casa del presunto killer di Noemi Durini.

L'apice della tensione si è verificato nel cuore della notte. I genitori al momento del lancio si trovavano in casa ed hanno denunciato il fatto ai carabinieri.

L'abitazione viene ora piantonata notte e giorno dai carabinieri. Al vaglio dei militari dell'Arma, potrebbero poi finire i nastri di eventuali telecamere installate in zona. Ora quest'azione compiuta da ignoti che alza il livello di tensione in paese.