Meteo Campania: la protezione civile lancia l'allarme di colore arancione per oggi

Meteo Campania: la protezione civile lancia l'allarme di colore arancione per oggi

Dalle 22 di stasera scatterà l'allerta arancione in tutte le zone. Scuole chiuse in molti comuni della regione. Il primo cittadino ha anche ordinato lo sgombero in via precauzionale di 16 famiglia, che risiedono in località San Felice, nella zona nord est del territorio comunale. L'inizio dell'anno scolastico slitta quindi a martedì 12 settembre. E' stato allestito un ricovero provvisorio per le famiglie evacuate dalle proprie abitazioni nel plesso della scuola media Balzico, alla frazione Santa Lucia. Previste anche misure di monitoraggio delle strade cittadine con presidi di Polizia locale e personale della Protezione civile. L'ondata di maltempo colpirà tutta l'Italia ma sono previste violente precipitazioni con piogge anche a carattere di nubifragio per le regioni centrali.

L'ordinanza di chiusura per pubblica incolumità si riferisce ai soli istituti scolastiche che avevano deciso l'apertura anticipata.

Tale situazione darà luogo ad un rischio idrogeologico localizzato che potrebbe causare fenomeni come ruscellamenti superficiali e possibile trasporto di materiale, allagamenti, innalzamento dei livelli idrometrici in molte zone della Campania.

Nei centri urbani la Regione raccomanda attenzione alla "corretta tenuta del sistema fognario e di smaltimento delle acque reflue". E' possibile, infatti, che si verifichi il trasporto a valle dei materiali prodotti dalla combustione. L'allerta arancione è stata indicata, invece, per la giornata di oggi sui settori nord-orientali della Lombardia, su buona parte del Veneto e sui restanti settori liguri; per domani interesserà inoltre Toscana, Umbria, Lazio, Campania settentrionale, settori interni dell'Abruzzo e del Molise. Il governatore De Luca è in costante contatto con la Protezione civile regionale.