Livorno, le vittime sono sette

Livorno, le vittime sono sette

Il marito è stato trovato vivo a due chilometri di distanza dalla loro casa. Sono così sette le vittime accertate a Livorno. Una delle vittime del terribile nubifragio che ha colpito la città, Roberto Vestuti, era originario di Carrara. "La differenza tra i due colori riguarda la tipologia del reticolo idraulico delle possibili esondazioni - ha replicato il governatore toscano - rosso è il codice delle possibili esondazioni legate al reticolo primario, arancione di quelle del reticolo secondario, come è avvenuto a Livorno". "Questo credo - ha concluso - sia ciò di cui ha bisogno Livorno e in generale il paese". Quattro persone, quasi una intera famiglia - due soli i superstiti - sono morti nella stessa casa, al piano terra di un palazzo signorile a due passi dal lungomare. Il nonno è riuscito a mettere in salvo solo la nipotina Camilla, 3 anni, e poco dopo è annegato.

Restituite allo loro famiglie anche le salme di Roberto Vetusti (74 anni) e Raimondo Frattali, 70 anni. Altre due nella zona ai piedi della collina di Montenero. Caritas Italiana, in costante collegamento con la Chiesa locale, si è prontamente messa a disposizione per un pieno supporto e ha destinato un primo contributo per gli interventi in favore della popolazione colpita. A Livorno il personale volontario sta effettuando 100 interventi di vuotature con motopompe sotto il controllo e coordinamento dei vigili del fuoco.

VIABILITÀ - La circolazione sta progressivamente tornando alla normalità, mentre si stanno studiando soluzioni per il ripristino almeno temporaneo dei quattro ponti crollati in modo da agevolare la circolazione ed evitare di non tagliare nessuno fuori dalla città. Problemi anche per alcune linee ferroviarie regionali. Le zone più critiche rimangono Stagno, dove è concentrato il maggior numero di squadre di soccorso, e Collinaia dove molte abitazioni sono sommerse dal fango e si cerca di ripristinare almeno i camminamenti per poterle raggiungere.

Nella prima seduta del Consiglio comunale dopo il rientro dalla pausa estiva, Firenze ha reso omaggio alle vittime del disastro che ha colpito Livorno.