Elezioni, il cantante Morgan candidato nella lista di Vittorio Sgarbi

Elezioni, il cantante Morgan candidato nella lista di Vittorio Sgarbi

Al fianco di chi? Marco Castoldi, il nome vero di Morgan, ha deciso di appoggiare il progetto politico di Vittorio Sgarbi. Vittorio deve essere appoggiato in questo suo progetto e mi sta chiedendo di cominciare dalla Sicilia. Il cantautore rivela le sue intenzioni in un telefonata al Corriere della Sera: il suo impegno comincerà dalla Sicilia, perché è "la culla della cultura".

La notizia di un'eventuale candidatura di Morgan, Marco Castoldi, alle elezioni amministrative in Sicilia, arriva dal Corriere della Sera. Vittorio arriva alla politica dall'insegnamento. "In un Paese che e' il piu' colto del mondo gli unici a non saperlo siamo noi". E quasi in modo plebiscitario approda alla politica come conseguenza diretta del suo comunicare. Attenzione, pero': "non comunicare in quanto intortare o incantare, ma comunicare nel senso di trasferire che e' ben altro e molto piu' etico".

"Vorrei che si invertisse l'assioma che ormai è diventato un luogo comune a tutti i livelli: il Nord traina il resto del Paese". Vorremmo che fosse la Sicilia e il suo patrimonio artistico a spingere lo Stivale. "Deve essere l'ultimo lembo dell'Italia a dare la scossa a tutto il Paese". "La Sicilia è piena di talenti, di artisti". L'idea di partenza quindi è quella di ricominciare a far vivere i teatri con una programmazione innovativa, dando spazio anche a luoghi diversi dove fare arte. Tutto cio' attirera' turisti e portera' denaro. Poi una tirata d'orecchi a Beppe Grillo e al Movimento 5 stelle, perfetti e post ideologici, dice, ma senza un riferimento programmatico alla cultura. Il mio compito sara' quello di aprire un dialogo fra Sgarbi e Grillo. Il musicista si offre come ponte tra Sgarbi e Grillo, "le uniche due personalità con una visione lunga" ha concluso nell'intervista telefonica con Giuseppe Alberto Falci.