EasyJet, addio voli tra Malpensa e Roma

EasyJet, addio voli tra Malpensa e Roma

Niente più voli tra Malpensa e Fiumicino: dopo Lufthansa e Alitalia, anche EasyJet ha deciso di cancellare il collegamento tra lo scalo alle porte di Varese e la capitale. L'ultimo volo decollerà il 27 ottobre.

L'ipotesi era stata già ventilata nei mesi scorsi, ma poi rientrata, con la speranza di guadagnare terreno al seguito del ritiro di Alitalia. E così era rimasto un solo collegamento giornaliero, con orari peraltro non fissi, per via del feederaggio, quindi per trasportare i passeggeri in vista di un volo intercontinentale. Ma, dopo che Alitalia ha cancellato molti voli extraeuropei da Malpensa, anche la funzione di navetta aveva perso il suo senso. "Torniamo indietro di vent'anni - commenta, infatti, il presidente dell'Unione degli industriali di Varese, Riccardo Comerio - per un imprenditore di Castelletto Ticino andare a Roma in giornata diventa impossibile o comunque faticosissimo".

Le alternative rimaste sono Linate, più scomodo perché più lontano e servito da arterie stradali intasate, o prendere il treno, vettore che negli ultimi anni con l'alta velocità si è dimostrato decisamente competitivo e conveniente nel collegare Milano e Roma. In ogni caso nessuno criminalizza EasyJet: "Al contrario - prosegue Comerio - è una scelta industriale e come tale non la discuto, loro hanno investito su Malpensa, dando soluzioni nuove a questo territorio per raggiungere Germania, Spagna, Francia".

easyJet chiude definitivamente la tratta che collega Milano Malpensa a Roma Fiumicino.