Champions League: Roma e Juve sfidano le spagnole

Champions League: Roma e Juve sfidano le spagnole

Inevitabile la domanda sul suo passato alla Lazio: "Non voglio mischiare le situazioni, ho passato anni straordinari a Roma, sono orgoglioso di cosa ho dato alla mia Lazio, ma adesso ho molto rispetto per la Roma".

L'incontro sarà visibile anche in live streaming, opzione adatta per chi non potrà stare davanti alla Tv durante la gara, sul sito Sportmediaset.it e sull'app Sportmediaset (gratuita per tutti i sistemi operativi). Nelle ultime 7 partite della competizione ha vinto una sola volta, l'ultima il 4 novembre 2015 quando i giallorossi di Garcia si imposero sul Bayer Leverkusen per 3-2: decise una punizione di Pjanic a dieci minuti dalla fine in quello che resta l'unico trionfo nelle ultime 15 gare del torneo.

Il girone. "Si parte da zero, abbiamo tutti le stesse possibilità, noi, il Chelsea e la Roma". Stimiamo tutti il mister, uno dei segreti dell'Atletico è che crediamo in quello che facciamo e in quello che il mister ci dice. "Di certo noi viviamo giorno per giorno e siamo felici perché sta per iniziare un cammino molto importante e che ci appassiona". Girone difficile? Sappiamo della qualità delle squadre che andremo ad affrontare squadre.

Spazio poi a Simeone: "Il nostro è un girone molto complicato, ma l'Atletico probabilmente è la squadra favorita". Già diverse ore prima della partita scatteranno i piani della viabilità e sicurezza nelle aree del Foro Italico e del Flaminio-Villaggio Olimpico, con i divieti di sosta e di fermata e nessuna tolleranza verso la sosta selvaggia. "Ci è capitato di perdere la prima e vincere quelle dopo la roma è una grande squadre, gioca bene e può fare molto bene in questa competizione".

La Roma ci riprova. È un orgoglio arrivare in finale, un sogno vincerla, il massimo. E' stata una grandissima esperienza, però è chiaro che questi traguardi sono importanti per continuare, continuando su questa strada prima o poi la vittoria arriverà.