Cancellati numerosi voli Ryanair su Trapani. Ecco le cancellazioni annunciate

Cancellati numerosi voli Ryanair su Trapani. Ecco le cancellazioni annunciate

Nuova riduzione dei voli decisa da Ryanair e che riguarda anche l'aeroporto di Trapani Birgi. "Quello che sta succedendo a Trapani dimostra che affidare un servizio di pubblica utilità come i trasporti interamente al mercato espone a rischi gravissimi, soprattutto quando, come nel caso di Ryanair, il vettore costruisce la sua competitività sullo sfruttamento indiscriminato dei lavoratori".

Continuano i problemi per Ryanair, che dopo le cancellazioni degli scorsi giorni ha annunciato oggi la sospensione di ben 34 rotte a partire dal prossimo novembre. Chi ha già effettuato le prenotazioni, sarà rimborsato oppure potrà effettuare voli sostitutivi. La società irlandese ha anche precisato che non darà seguito al ventilato interesse per Alitalia, per la quale i commissari stanno cercando un compratore: la società "eliminerà tutte le distrazioni per il managemet a partire dal proprio interesse per Alitalia".

Da marzo 2019 previsto quindi un rallentamento che porterà dai 142 milioni di passeggeri ai 138 milioni. In particolare 7 rotte interessano lo scalo di Trapani (di cui 3 con città europee e 4 collegamenti nazionali con Parma, Genova, Roma e Triste). Se avete acquistato un biglietto per una delle tratte interessate e avete ricevuto un'email di notifica da parte della compagnia, sarà possibile ottenere un rimborso o un cambio di volo. Saltano anche le rotte tra Venezia e Amburgo e Sofia; il collegamento tra Pisa e Sofia e quello tra Palermo e Bucarest.

"Purtroppo non abbiamo soluzioni alternative: negli aeroporti secondari, come Trapani, solo le compagnie low cost hanno interesse a operare".

Il prossimo 5 novembre i Siciliani avranno finalmente l'opportunità di mandare a casa questa classe politica incapace e collusa e poter ricostruire, tutti insieme, una Sicilia a 5 stelle.