Cagliari, Rastelli alla vigilia della trasferta a Ferrara: "Rispetto per la Spal"

Cagliari, Rastelli alla vigilia della trasferta a Ferrara:

Per i bookmakers regna l'equilibrio tra la Spal e il Cagliari. La squadra ferrarese vorrà riscattare la sconfitta rimediata una settimana fa contro l'Inter mentre la squadra rossoblù, dopo la vittoria casalinga della settimana scorsa ai danni del Crotone, vorrà continuare la serie positiva. Partita particolare per Marco Borriello, andato via da Cagliari in polemica con il presidente Giulini, che ritroverà subito la sua ex squadra. Oltre all'attaccante campano anche il difensore polacco Salamon, arrivato in estate, ritroverà i suoi vecchi compagni di squadra.

Nel Cagliari si dovrà attendere (ancora) l'esordio dell'olandese van der Wiel (nemmeno convocato); a Cagliari sono rimasti anche il secondo portiere Rafael e il centravanti Melchiorri (ancora infortunati). Se non dovesse recuperare, sarà rimpiazzato al centro della difesa da Ceppitelli.

Più dubbi invece per Rastelli, soprattutto a centrocampo, dove Barella, Ionita e Dessena si contendono 2 posti.

Cagliari: Cragno, Padoin, Pisacane, Andreolli, Capuano, Barella, Cigarini, Ionuta, Joao Pedro, Pavoletti, Sau. Ovviamente questo trend non piace a Massimo Rastelli e ai rossoblu in generale, per questo il tecnico dei sardi - alla vigilia del match del Paolo Mazza - ha esortato la squadra a giocarsela a viso aperto: "Domani metterò i migliori in campo, senza pensare a mercoledì (alla Sardegna Arena arriverà il Sassuolo - ndr)".

Tra Serie B e Serie A, la SPAL ha collezionato cinque vittorie e un pareggio nelle ultime sei gare giocate al Mazza. Ecco le sue parole a La Nuova Sardegna: "Sarà una bella partita, ne sono certo". Al Cagliari il posto da titolare non dovrebbe essere un problema, al fantacalcio può essere un buon acquisto.

SPAL (3-5-2): Gomis; Salamon, Vicari, Vaisanen; Lazzari, Schiattarella, Viviani, Mora, Costa; Paloschi, Borriello. All.