Blitz nelle Case dei Puffi: sgominata piazza di spaccio

Blitz nelle Case dei Puffi: sgominata piazza di spaccio

Blitz dei carabinieri nelle "Case dei puffi", una delle piazze di spaccio più redditizie dell'area nord. I militari li hanno sorpresi mentre misuravano la quantità di stupefacente per confezionare palline che poi venivano nascoste all'interno di un palo metallico da recinzione.

L'attività investigativa dei militari ha permesso di accertare che i 4 arrestati gestivano la piazza di spaccio per conto del clan Vanella-Grassi, ognuno con il proprio compito: Amato era il referente di zona, Di Monda e De Biase erano gli addetti al confezionamento della droga, mentre Aleksic era lo spacciatore materiale.

I carabinieri del nucleo operativo della compagnia Napoli-Stella, durante un servizio sul territorio atto a contrastare lo smercio di droga, hanno tratto in arresto quattro personaggi già noti alle forze dell'ordine, 'soci' nella commercializzazione di stupefacenti.

Una volta fermati, sono stati perquisiti e sono state rinvenute 300 dosi di eroina, 47 di cocaina e 135 euro in banconote di vario taglio.