Belen Fischi, urla al Festival del Peperoncino

Belen Fischi, urla al Festival del Peperoncino

La notizia che Belen Rodriguez sarebbe stata madrina al Festival del Peperoncino 2017 di Diamante (in provincia di Cosenza) era già nota da diverse settimane. Pochi applausi però dal pubblico alle battute scambiate con Re Peperoncino, a cui ha anche stampato un bacio caloroso sulla guancia, e soprattutto critiche dai social. La conduttrice di "Tu si que Vales" è atterrata in Calabria con un elicottero privato e ha deliziato i presenti con la sua sensuale bellezza. Per l'occasione la Rodriguez ha sfoggiato una canotta nera e un paio di short che mettevano in mostra lo stacco di coscia, ed ha sfoggiato un'acconciatura con coda di cavallo.

Dopo la brutta disavventura sull'aereo privato che ha portato il comandante ad effettuare un atterraggio di emergenza a Lamezia Terme, Belen è tornata in Calabria. Oltre che a Photoshop la differenza tra realtà e social è attribuita secondo molti a dei ritocchi di chirurgia estetica che Belen Rodriguez avrebbe fatto esagerando.

Siamo certi che la showgirl sia riuscita a rendere bollente l'atmosfera in un attimo.

L'Accademia italiana del peperoncino, attraverso un post sulla sua pagina Facebook, aveva invece difeso la scelta di ingaggiare la Rodriguez. Sembrerebbe, infatti, che la showgirl per presenziare a tutte e cinque le serate abbia chiesto 60mila euro. Allo stato dei fatti, se la Regione approverà il progetto e riconoscerà il cofinanziamento previsto, il 65 per cento del cachet di Belen sarà a carico della Regione e il 35 per cento a carico dell'Accademia.