Sampdoria, che colpo: preso Gaston Ramirez. Affare da 9 milioni di euro

Genova. Si attende solo l'ufficializzazione da parte della Sampdoria, ma "due pezzi" di buona caratura sono state "messi in cassaforte". "Non mi ha colpito niente dei blucerchiati, sapevo cosa avrei trovato ed è stato un piacere trovarlo: la Sampdoria ha il gioco di Giampaolo che è la scuola tattica e la cultura calcistica italiana. Per questo dopo la partita l'ho ringraziato, perché appunto sfidare squadre così aiuta i tuoi giocatori a migliorare".

"È un fatto di tattica ma anche di aggressività sotto controllo, di intensità" prosegue lo Special One.

Inizio di partita equilibrato e Sampdoria vicina al vantaggio al 9': Blind azzarda un retropassaggio per De Gea, colto alla sprovvista che comunque si salva in tuffo da un'autorete incredibile. Lo penso e glielo auguro. Li avete sentiti come cantavano?

A darne notizia è stato il sito ufficiale della Sampdoria che ha pubblicato il seguento comunicato stampa: "Il presidente Massimo Ferrero e l'U.C. Sampdoria comunicano di aver acquisito a titolo definitivo dal Middlesbrough F.C. i diritti alle prestazioni sportive del calciatore Gastón Exequiel Ramírez (nato a Fray Bentos, Uruguay, il 2 dicembre 1990)". Se non era per lui non lo vincevamo il Triplete (sorride). Sul classe '92, c'è anche il diritto di riscatto fissato a 13 milioni, con il Sassuolo che ha fissato anche la clausola di controriscatto a 16 milioni. Oggi mi è mancato Pazzini. Con i rossoblu l'uruguaiano ha vissuto forse le sue annate migliori, riuscendo ad attirare anche l'attenzione di club come Juventus e Inter.