Salvini: "Se andiamo al governo via la scorta a Saviano". VOTA

Salvini:

Oltre a questo filmato, sulla pagina twitter di Salvini, si legge anche il seguente tweet in cui addirittura il leader della lega Nord minaccia di togliere la scorta, assegnata a Saviano dopo le minacce di morte del boss dei casalesi Francesco Schiavone, in caso di sua elezione al gioverno. E già il fatto che Salvini dica che vuole levargli la scorta perché secondo lui è razzista, ignorante, farneticante e sgrammaticato dà l'esatta dimensione delle grandi capacità da statista che il Capitano della Lega ha dimostrato. Copre i suoi fallimenti politici usando come bersaglio gli immigrati.

Parole dure quelle spese dallo scrittore di Gomorra nei confronti della Lega.

"È imbarazzante il suo linguaggio, sgrammaticato, terrificante - sbotta Saviano -. Le Ong, per prima Msf, a casa loro li aiutano, in Africa, ci sono". "E' insopportabile vedere crocifissi in questo momento gli ultimi per cercare di raccattare voti della canaglia razzista che non si rendono conto che i problemi sono altrove, che non sono il migrante, non è la Ong", ha aggiunto Saviano, invitando ancora una volta a non diffamare chi si adopera a salvare vite umane. Ad intervenire con una nota ufficiale, come riporta AdnKronos, sono stati anche Raffaele Lorusso e Giuseppe Giulietti, segretario generale e presidente della Fnsi: "Il caldo fa male a Matteo Salvini".

Matteo Salvini è uno che sa comprendere appieno le priorità della gggente: proprio per questo poco fa su Facebook ha scritto che se andrà al governo leverà la scorta a Roberto Saviano. "Si tratta di dichiarazioni di inaudita gravità e violenza". L'assegnazione della scorta a Saviano, come agli altri cronisti minacciati dalla mafia non è decisa su richiesta dell'interessato e neanche per volontà dei governi in carica, ma è la conseguenza di un reale pericolo per l'incolumità fisica del cronista, valutato da organi terzi. Per questa ragione, Salvini ha perso l'occasione per tacere: "minacciare la revoca della scorta a fine di ritorsione politica significa fare un favore alla mafia". Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Più sono ricchi, più se ne fregano.