Pioli: la Fiorentina prende troppi gol

Pioli: la Fiorentina prende troppi gol

I ragazzi sono motivati, vogliamo iniziare col piede giusto davanti ai nostri tifosi.

L'allenaotre della Fiorentina, Stefano Pioli, ha parlato ai microfoni di Premium Sport della sconfitta subita per 2-1 contro la Sampdoria: "Abbiamo pagato troppo dazio per 15 minuti dove abbiamo preso due reti". Ci manca la continuità nell'essere squadra e lavorare su quanto di positivo fatto in queste due gare che non è stato poco. Conferma, molto probabile, anche per il Cholito Simeone, sebbene Pioli abbia provato a confondere le carte: "Non diamo tutto per scontato, la formazione la deciderò domani - ha dichiarato -".

Nella Sampdoria mancheranno il forte attaccante Schick e Viviano. Poi, quando avremo trovato certi equilibri, proveremo anche altro perché abbiamo giocatori duttili. "Mi auguro che gli episodi da allenatore siano migliori di quelli da calciatore". E' una squadra molto rodata, con meccanismi di gioco molto precisi, sanno sempre cosa devono fare.

L'ex Inter ha affermato che tutti quanti stanno lavorando bene, che si aspetta un passo avanti rispetto a domenica scorsa e che sa il tempo che ci vorrà per abituarsi a questo nuovo ciclo iniziato in casa Viola. Abbiamo portato via buone ispirazioni su cui dobbiamo ancora lavorare.

Pioli è ritornato anche sul tema VAR e l'incontro con l'arbitro Gianluca Rocchi di ieri: "È stato utile confrontarci". Lo conosco da tanto tempo. Io degli arbitri giudico soprattutto gli atteggiamenti ed i suoi sono equilibrati, coerenti e usa lo stesso peso per tutte le squadre.