Pescara-Foggia 5-1: per i rossoneri ritorno in B da dimenticare

Pescara-Foggia 5-1: per i rossoneri ritorno in B da dimenticare

Sarà Pescara Foggia come abbiamo visto il primo posticipo della 1^ giornata della serie B: vediamo quindi ora nel dettaglio le quote fissate dal portale di scommesse sportive snai.it. Come abbiamo detto sono i delfini favoriti alla vigilia come si vede anche nell'1x1 dove il successo dei padroni di casa è stato dato a 1.77, contro il 4.75 fissato per i satanelli con il pareggio infine valutato a 3.60. Poi dipenderà dal lavoro che faranno, al momento non mi posso lamentare. Guai a far partire la macchina dei paragoni con il Delfino del 2011 di Immobile, Insigne e Verratti. Sì, ci sono: "alla partenza eravamo in quarantadue, quest'anno siamo solo in quaranta, di cui venticinque giocatori nuovi", spiazza tutti il tecnico di Praga. Siamo in 32, ho 9 attaccanti e prendere un decimo sarebbe poco utile. Non sono preoccupato dal mercato perché possiamo tranquillamente giocare anche con la rosa attuale. In palio ci sono tre punti importantissimi per iniziare con il piede giusto questo campionato che sarà lunghissimo. Al 56' la partita de facto si chiude: Crescenzi supera sulla destra Empereur e mette al centro un pallone per Pettinari, che raddoppia.

Prima dell'inizio del match le due squadre hanno voluto ricordare Franco Mancini, ex portiere dei pugliesi con Zeman allenatore, ed ex preparatore dei portieri nel Pescara del boemo sei anni fa. "Quelli che ho chiesto io, in realtà, non sono venuti perché sono troppo bravi per il Pescara", dice riferendosi al terzino interista Valietti.

Pescara-Foggia 5-1: per i rossoneri ritorno in B da dimenticare
Pescara-Foggia 5-1: per i rossoneri ritorno in B da dimenticare

Il Foggia ha iniziato nel peggiore dei modi il campionato di Serie B. La prima riguarda Ferdinando Del Sole giovanissimo a segno in Coppa Italia ha debuttato da titolare nel campionato cadetto, ci sono gli occhi del Paris Saint German a seguirlo. "Continuo a dire che è un buon giocatore, ma l'anno scorso non è servito a nulla". "Stroppa? Mi ha dato grandissime soddisfazioni in campo e come uomo squadra, da allenatore ha conquistato meritatamente la serie B. Sta allenando bene e ha impostato bene la propria squadra con il 4-3-3".